Mercoledì 15 Settembre 2010

Trovati procioni nel Bergamasco
Ora sono in quarantena a Modena

Catturati nei giorni scorsi dalla Forestale di Bergamo in un'isola ecologica vicino al fiume Adda nel Bergamasco, sono stati affidati a un centro di fauna selvatica di Modena. Stiamo parlando di quattro procioni, conosciuti anche con il nome di orsetti lavatori, che - tipici del Nord America - proliferano velocemente in un habitat come quello della pianura padana, non essendoci predatori, e possono creare problemi all'ecosistema.

Nei pressi dell'Adda ne sono stati censiti una cinquantina di esemplari. Probabilmente c'è stata un'immissione abusiva. I quattro procioni «orobici», due adulti e due cuccioli, sono attualmente in quarantena dopo le analisi cliniche e le vaccinazioni, in attesa di essere trasferiti in una struttura specializzata. La supervisione è del Comando provinciale della Forestale di Modena.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata