Venerdì 01 Ottobre 2010

Montello: marocchino picchiato
scappa e si rifugia in una casa

Un marocchino di 27 anni si è rifugiato nella notte tra giovedì 30 settembre e venerdì 1° ottobre in una casa di via Petrarca a Montello per sfuggire all'aggressione di due suoi connazionali. È successo verso le 2,15, quando - secondo il racconto del giovane extracomunitario - il ventisettenne è stato avvicinato da due connazionali che gli hanno domandato una sigaretta.

Alla sua risposta negativa, i due marocchini l'avrebbero preso a bottigliate, così il giovane è scappato rifugiandosi nel giardino di una casa e citofonando ai proprietari che hanno avvertito i carabinieri, subito intervenuti per tentare di rintracciare gli aggressori. Per il 27enne soltanto ferite lievi. 

m.sanfilippo

© riproduzione riservata