Lunedì 04 Ottobre 2010

Meteo, in arrivo nuvole e pioggia
Ma il termometro non scenderà

Quella in arrivo non sarà una settimana col sole. Sono previsti cieli nuvolosi o molto nuvolosi, con un'attenuazione dell'instabilità prevista soltanto verso il centro della settimana. Le probabili piogge di inizio settimana dovrebbero comunque non incidere particolarmente sull'abbassamento della temperatura, che dovrebbe in effetti mantenersi abbastanza gradevole con una media di 19 gradi nelle ore pomeridiane.

Lunedì. A Bergamo: Cieli molto nuvolosi o coperti con deboli piogge, in intensificazione dalla sera con rovesci anche a carattere temporalesco. In Lombardia: Sulla Lombardia persiste un flusso di correnti umide e miti da SO al cui interno un centro depressionario accompagna una perturbazione in avvicinamento alla Lombardia per la sera-notte. Al mattino piogge sui settori occidentali, asciutto ad Est, schiarite su Mantovano, Bresciano, alta Valtellina. In giornata precipitazioni in estensione verso est, particolarmente intense tra tarda sera e notte sulle province di Varese, Como, Lecco, Monza, in parte Milano e Bergamo. Temperature stazionarie ad Ovest, in lieve aumento in montagna e sulle pianure orientali, per venti di scirocco. Massime intorno ai 16 gradi ad ovest, fino a 22 gradi ad est. Zero termico diurno intorno ai 3200-3400m.

Martedì. A Bergamo: Cieli molto nuvolosi o coperti con piogge e rovesci anche temporaleschi. In serata attenuazione dei fenomeni. In Lombardia: La depressione giunta ieri insiste sulla Lombardia, per via di un minimo di bassa pressione in prossimità del Mar Ligure. Al mattino i cieli molto nuvolosi o coperti con rovesci e temporali in risalita verso nord, tendenti a spostarsi verso i settori orientali della regione. Nel pomeriggio qualche schiarita in arrivo da SO, ma nel complesso ancora instabile, con rovesci sparsi, seppure più deboli. In serata cessano i fenomeni e le schiarite diventano più ampie durante la notte. Temperature stazionarie, con massime tra 17 e 20 gradi in pianura. Zero termico diurno intorno ai 3200m, quota neve di poco sotto i 3000 metri.

Mercoledì. Residua nuvolosità, in ulteriore diradamento nel corso della giornata al Nordovest e sulla Valpadana orientale; residui fenomeni al mattino sul Friuli. Nuove nubi in arrivo notturno su alto Adriatico e Romagna. Temperature in contenuto aumento, massime tra 19 e 22°C. Venti deboli in rinforzo dai quadranti nordorientali; bora sostenuta in serata. Mari da mossi a poco mossi.

Giovedì. Annuvolamenti sparsi, specie a ridosso della fascia prealpina e pedemontana centro occidentale, ma senza piogge degne di nota; ampi sprazzi di sereno dal pomeriggio su Valpadana, Ponente ligure ed alto adriatico. Tornano le foschie in nottata sulla bassa padana. Temperature perlopiù stabili.

Venerdì. nella Bergamasca nubi sparse alternate a schiarite per l'intera giornata. In Lombardia: Un debole campo di alta pressione, centrato a Nord delle Alpi, consente alle correnti orientali di giungere in pianura padana. Esse favoriscono addensamenti sparsi sulla Lombardia, più compatti a ridosso di Prealpi e le pedemontane dove saranno possibili brevi pioviggini in mattinata. Asciutto altrove e con ampie schiarite in giornata su basse pianure e alta Valtellina. Temperature stazionarie e clima nel complesso mite.

t.mirabile

© riproduzione riservata