Venerdì 22 Ottobre 2010

Notte di spaccate a raffica
colpi da Bergamo a Capizzone

Una raffica di spaccate è stata messa a segno nella notte fra giovedì e venerdì in Bergamasca: colpi si sono registrati in città, a Stezzano, a Capizzone in Val Imagna e a Roncola San Bernardo. Il raid forse più curioso ha avuto per teatro la sala Bingo che si trova a Bergamo in via Verga.

Qui, una quarantina di minuti dopo la mezzanotte, tre persone hanno approfittato di un momento di distrazione del personale addetto alla vigilanza: con attrezzi da scasso sono riusciti a forzare tre slot machine e a svuotarle. Il bottino è in fase di quantificazione. Per gli accertamenti sono intervenuti i carabinieri di Bergamo.

In secondo colpo è stato messo a segno a Stezzano: in questo caso l'allarme dal bar Sole Luna è arrivato intorno alle 2,50. In via Santuario sono accorsi i carabinieri: i malviventi, usando un'auto come ariete, avevano abbattuto la vetrina del locale. Probabilmente per l'arrivo delle forze dell'ordine hanno desistito e sono fuggiti senza portare via nulla.

Poco dopo le 3 un nuovo allarme da Capizzone. Anche qui ladri in azione con un'auto usata come ariete contro il bar Aurora di corso Italia. Il colpo in questo caso è riuscito: sono stati portati via una slot machine e un cambiamonete. L'auto utilizzata era una Ford Escort che i militari di Strozza hanno trovato abbandonata sul posto.

Infine a Roncola San Bernardo i soliti ignoti alle 5,15 del mattino hanno forzato la porta d'ingresso del bar Canale e si sono impossessati di una macchina cambiamonete. Sul posto i carabinieri di Almenno San Salvatore.

r.clemente

© riproduzione riservata