Mercoledì 27 Ottobre 2010

Loreto, niente ampliamento
si costruirà un asilo nuovo

Il quartiere di Loreto, a Bergamo, avrà un nuovo asilo nido da 72 posti. La giunta comunale ha infatti deciso di rinunciare all'intervento (già inserito nel piano delle opere pubbliche) di ampliamento della struttura esistente, per costruirne una nuova in via Curie, nelle vicinanze della sede della Croce rossa.

«L'ampliamento dell'edificio attuale non sarebbe comunque bastato a rispondere alla domanda di posti – motiva l'assessore ai Lavori pubblici, Alessio Saltarelli -. Abbiamo quindi optato per un'alternativa. Nello stesso quartiere, infatti, c'è un'area che, secondo il Pgt, dovrà essere ceduta al Comune nell'ambito di un piano di recupero di capannoni dismessi. Lì potremo realizzare un asilo più grande, che tra l'altro avrà minori costi di gestione e una migliore efficienza energetica».

«Inoltre - ha aggiunto - durante la costruzione del nuovo nido, il vecchio potrà continuare a funzionare, senza bisogno di spostarsi temporaneamente per i lavori».

«Loreto - ha detto l'assessore all'Istruzione, Danilo Minuti - è la zona della città che, insieme a Redona, ha le liste d'attesa più lunghe per i nidi. Questo intervento andrà a coprire un bisogno reale». I costi stimati per l'opera sono di circa 1,2 milioni di euro, recuperabili in parte anche dall'alienazione della struttura che verrà chiusa. I tempi, però, non sono brevissimi: minimo un paio d'anni, secondo le stime del Comune.

r.clemente

© riproduzione riservata