Sabato 30 Ottobre 2010

Università, un master a Bergamo
per far crescere il Sud del mondo

Ora li aspetta un compito ambizioso: quello di promuovere lo sviluppo economico dei Paesi in via di sviluppo da cui provengono. Per un anno, a Bergamo, hanno frequentato un master - unico nel suo genere - che ha svelato loro le opportunità che offre la microfinanza per lo sviluppo economico nei Paesi emergenti.

Venerdì l'Università degli studi di Bergamo ha consegnato il diploma a chiusura della quarta edizione del Master in Microfinance attivato in collaborazione con il coordinamento di ong Cipsi e il Ministero degli affari esteri e con il sostegno di molti sponsor tra cui Fondazione Banca popolare di Bergamo, Fondazione Zaninoni, Credito bergamasco, Fondazione Venosta di Milano.

Sono 30 giovani (il 46% donne), di un'età media di 30 anni, provenienti da 18 Paesi in via di sviluppo e da quattro continenti. Con le toghe nere pronti a ricevere il diploma venerdì nella sala Galeotti della facoltà di Economia c'erano studenti da Ghana, Ecuador, Kenya e Myanmar. In tasca una laurea triennale, hanno poi conseguito il diploma in un master di primo livello: per dodici mesi hanno prima seguito un corso di preparazione a distanza e poi hanno seguito i corsi a Bergamo alla Facoltà di Economia.

Leggi di più su L'Eco in edicola sabato 30 settembre

a.ceresoli

© riproduzione riservata