Sabato 13 Novembre 2010

Minacciata con un coltello
costringe rapinatore a scappare

È stata minacciata con un coltello da un rapinatore, ma non si è persa d'animo, si è rifiutata ben due volte di consegnare i soldi e alla fine ha costretto il malvivente a scappare dopo aver fatto scattare l'allarme della sua panetteria, Rocchi, a Bonate Sotto.

La tentata rapina è avvenuta verso le 18 di sabato 13 novembre nel negozio di via San Giorgio 8A. È entrato un giovane con il volto coperto da un casco e ha estratto un coltello minacciando la proprietaria, Donatella Rocchi, intimandole di consegnare l'incasso.

La donna si è rifiutata, nonostante il giovane fosse molto agitato, ha detto di no una seconda volta e poi ha fatto scattare l'allarme nascondendosi. Il bandito ha così deciso di fuggire e nella foga è finito addosso a uno scaffale di patatine. Il giovane si è infine allontanato dal negozio su uno scooter. Sul posto i carabinieri di Curno.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata