Sabato 20 Novembre 2010

Un assicuratore e un market:
a Dalmine due colpi in un'ora

Un colpo fallito nell'ufficio di un'agenzia di assicurazioni e, poco più di un'ora più tardi, una rapina - questa volta a segno - in un supermarket. Dalmine sembra essere stata la meta preferita dei malviventi nel tardo pomeriggio di venerdì.

L'assalto alle assicurazioni Aurora di via Locatelli - tutti i dettagli nell'allegato - è andato a vuoto perché l'impiegata si è ribellata spruzzando spray al peperoncino sulla faccia del malvivente, che è fuggito.

All'incirca alle 19,50 invece un uomo si è presentato, pistola in pugno, al supermercato Pellicano di viale Betelli, sempre nel cuore di Dalmine. Stempiato, a volto scoperto, ha minacciato i presenti e si è fatto consegnare l'incasso.

Il bottino, secondo le stime, è di circa 850 euro. Poi il malvivente è fuggito, facendo perdere le tracce. I carabinieri di Dalmine, intervenuti per gli accertamenti e per raccogliere le testimonianze, non escludono che possa trattarsi dello stesso uomo che ha assaltato le assicurazioni e, comunque, del cosiddetto bandito delle pizzerie, che negli ultimi giorni ha messo a segno una decina di rapine.

r.clemente

© riproduzione riservata