Martedì 23 Novembre 2010

Di Pietro contro Berlusconi
Parola alla Corte Costituzionale

Nuovo round al Tribunale di Bergamo all'udienza preliminare nei confronti del premier Silvio Berlusconi indagato per diffamazione, dopo la denuncia sporta da Antonio Di Pietro leader dell'Italia dei Valori. Il procedimento riguarda in particolare le affermazioni di Berlusconi sulla laurea dell'ex magistrato. Il Gup di Bergamo Patrizia Ingrascì ha sollevato un conflitto di attribuzione davanti alla Corte Costituzionale.

In sostanza, la Corte dovrà decidere in merito al fatto se le affermazioni del premier siano state pronunciare nell'ambito di una attività parlamentare o meno. Nel primo caso, una volta trasferiti gli atti a Bergamo, al Gup non spetterebbe altro che stabilire l'insindacabilità delle affermazioni e archiviare, nel secondo caso il procedimento proseguirebbe il normale iter giudiziario.

e.roncalli

© riproduzione riservata