Martedì 07 Dicembre 2010

Lo sconto sullo shopping?
A Brembilla si estrae a sorte

«Lo sconto lo decidi tu» è lo slogan dell'iniziativa organizzata dal distretto del commercio di Brembilla con l'obiettivo di promuovere una sorta di «concorrenza intelligente» ai centri commerciali. Grazie al coinvolgimento di molti negozianti, mercoledì 8 dicembre Brembilla si trasformerà in una grande piazza con iniziative, eventi e intrattenimento, con negozi aperti e sconti speciali. «Per la prima volta in un giorno festivo i negozi apriranno le loro porte tutto il giorno – spiega Pierantonio Busi, uno degli organizzatori della giornata –, offrendo alla clientela un'opportunità imperdibile: avere la possibilità di scegliersi lo sconto, estraendolo dalle apposite urne installate in ogni punto vendita aderente. Lo slogan scelto per l'iniziativa "Lo sconto lo decidi tu" si concretizzerà in sconti dal 10% al 40%, decisi dal caso, su tutti gli acquisti che supereranno un importo minimo».

Un'occasione ghiotta per tutti i brembillesi, e non, per fare acquisti, scegliere i regali di Natale e approfittare degli sconti. La giornata di mercoledì non sarà, tuttavia, solo un «porte aperte» di negozi, ma una festa all'insegna delle iniziative dedicate in particolare ai più piccoli, ma con alcune sorprese anche per i grandi. Si comincia la mattina con l'apertura del mercatino degli hobbisti e di alcune bancarelle che rallegreranno la giornata nel centro del paese, insieme alle esibizioni degli artisti di strada che faranno divertire i più piccoli.

Ci sarà un'area apposita, dove troverà spazio anche un presepio con gli animali e il servizio di passeggiate con i pony. Per i bambini è prevista anche la possibilità di scrivere e portare le letterine di Santa Lucia nello scurolo, la chiesetta situata sotto la chiesa parrocchiale, durante tutta la giornata. Tra i momenti più attesi, alle 17 il film di Natale gratuito al cinema dell'oratorio, con l'estrazione dei premi offerti dai commercianti.

Per i più grandi, invece, ci saranno i madonnari che realizzeranno le loro opere, l'animazione degli zampognari e un servizio di ristoro in collaborazione con le associazioni del paese, dove trovare il calore di alcuni falò e il gusto di un buon bicchiere di vin brulé e caldarroste. A completare la giornata di festa, i ristoranti proporranno un menu a prezzo fisso di 20 euro, su cui applicare lo sconto, e i bar, che offriranno alcuni prodotti a prezzi speciali.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata