Mercoledì 08 Dicembre 2010

Tangenziale aperta fino a Mapello
ma a Prezzate è tutto come prima

Da una parte un ringraziamento, dall'altra una tirata d'orecchi. «Con grande felicità dicei giorni fa hanno aperto finalmente l'ultimo tratto della tangenziale che termina a Mapello - scrive un lettore -. Essendo residente a Palazzago e lavorando a Gorle ho gradito l'apertura: aspettavo solo quello! Ma, come sempre, si risolve un problema e se ne crea un altro: dal giorno dell'apertura in direzione di Pontida si formano lunghissime code a tutte le ore che partono prima dello svincolo di Locate e arrivano al colpevole: il semaforo di Prezzate».

Un semaforo bloccherebbe infatti tutto il traffico: «È proprio così e mi chiedo - continua il lettore -: con l'apertura del tratto di strada era logico che il traffico sarebbe aumentato, ma la polizia locale non può considerare di cambiare i tempi del semaforo? Alle 19 di martedì 7 dicembre ho fatto 12 minuti di coda e, giunto al semaforo rosso, ho notato che da Mapello usciva solo una macchina e da Prezzate due. A questo punto impiegavo meno tempo prima che uscivo a Bonate e passavo da Ponte San Pietro».

fa.tinaglia

© riproduzione riservata