Giovedì 09 Dicembre 2010

Turismo, piede sull'acceleratore:
lanciare Bergamo anche all'estero

Ben 15 fiere, 5 workshop, 4 Educational Tour, un nuovo portale internet e la creazione di un Comitato tecnico scientifico. Sarà un 2011 ricco di novità e di iniziative per Turismo Bergamo. L'assemblea dell'agenzia per la promozione del territorio bergamasco si è riunita in fiera nei giorni scorsi ed ha approvato il calendario delle attività previste per il prossimo anno.

Per quanto riguarda la partecipazione a manifestazioni fieristiche - si legge in un comunicato - nel 2011 Turismo Bergamo sarà il soggetto attuatore delle iniziative promozionali estere e nazionali per la Camera di Commercio di Bergamo, in quanto parteciperà con personale qualificato le fiere o le manifestazioni a cui l'ente camerale parteciperà.

Le manifestazioni saranno
all'estero:
Vakanz 2011, una fiera dedicata ai borghi storici che si svolgerà a Lussemburgo a metà gennaio, Zurigo Expo, Dolce Vita a Londra, Lust auf Leben a Lubecca, Goteborg in Svezia, Tour & Travel a Varsavia, Metro Ski Wtm a Londra;
in Italia: Bit a Milano, No Frills a Bergamo, Alta Quota a Bergamo, TTI Travel Trade Italia  Rimini, Abcd a Genova e Artigianato in Fiera a Milano.

Turismo Bergamo per il 2011 parteciperà a workshop sia in Italia che all'estero organizzati da Regione Lombardia e da Unionecamere. Le destinazioni riguarderanno il mercato italiano e la vecchia Europa: Austria, Germania, Scandinavia, Inghilterra e Paesi Bassi.

Per gli Educational Tour si andranno a toccare le principali città europee,  concentrandosi sul mercato nazionale e su Francia, Regno Unito e Germania. Turismo Bergamo infatti, grazie agli ottimi rapporti in essere con le compagnie aeree e con enti territoriali sia all'estero che in Italia, riesce a sviluppare azioni di co-marketing che la portano ad essere il punto di riferimento locale per l'organizzazione di educational rivolti ai media e agli operatori professionali.

Diventerà operativo il prossimo anno anche il nuovo portale unico del turismo, ora  in fase di allestimento.  Il nuovo sito, che verrà presentato in anteprima il 22 dicembre prossimo, proporrà la destinazione turistica Bergamo avvalendosi delle più moderne tecnologie e si baserà sui dettami del Web 2.0, costruendo una “social community” dedicata ai turisti e animata dai cittadini bergamaschi.

In dirittura d'arrivo anche il Catalogo unico, che debutterà alla Bit in prossimo febbraio. Dal prossimo anno, infine, il consiglio di amministrazione dell'ente sarà affiancato da un comitato tecnico scientifico, che sarà scelto dall'assemblea e sarà rappresentativo degli operatori. Il compito del comitato sarà quello di indirizzare, secondo le esigenze degli operatori e del mercato, la promozione e la valorizzazione della terra bergamasca.

r.clemente

© riproduzione riservata