Martedì 14 Dicembre 2010

Il sindaco: «Proseguiremo fino
a quando la porteremo a casa»

Si sono allargate ancora le ricerche di Yara Gambirasio, scomparsa il 26 novembre scorso dalla sua abitazione di Brembate Sopra. Si continua a ispezionare la Bergamasca e nella giornata di martedì 14 dicembre i carabinieri stanno cercando nella zona di Dalmine e Zingonia. Verifiche anche nella zona del Querceto di Almenno San Bartolomeo e nelle vicinanze delle grotte delle Meraviglie di Zogno. Altre ricerche da parte di una trentina di persone hanno interessato la zona di Algua e dell'orrido di Bracca.

Intanto il sindaco di Brembate Sopra, Diego Locatelli, ha parlato ai media, illustrando come si svolge una giornata di ricerche della ragazzina scomparsa da casa il 26 novembre scorso e ha sottolineato: «Proseguiremo le ricerche fino a quando porteremo a casa Yara». Il primo cittadino ha parlato dal campo base in cui sono organizzate le battute e ha spiegato che «le ricerche avvengono su indicazione delle autorità preposte, ovvero carabinieri e polizia». Locatelli ha aggiunto che nei primi giorni le battute sono state «a livello locale e poi è stato affrontato un campo più vasto. Potremmo tornare anche in zone già battute».

«Le ricerche continuano, quindi, - continua il sindaco - e ogni giorno sono al lavoro un minimo di 100 persone che setacciano la Bergamasca, per un'area di 25 km di raggio: dalla Val Brembana alla Val Serina, dalla zona dell'Adda all'hinterland cittadino».

I due gruppi di persone impegnati nelle ricerche, a quanto si è saputo, da mercoledì 15 dovrebbero unirsi in un solo pool e ripartire assieme. A Mapello operano gli agenti della Mobile, gli agenti del reparto Prevenzione Crimine di Milano, la Forestale, la Polizia Provinciale e i volontari del Gev (Gruppo ecologico). A Brembate Sopra vi sono carabinieri, vigili del fuoco, protezione civile di Brembate e Palazzago.

Il nuovo pool si ritroverà in mattinata per fare il punto e decidere quale strada seguire nelle ricerche.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata