Giovedì 16 Dicembre 2010

Romano, non registrava gli utenti
Phone-center chiuso per 10 giorni

Provvedimento amministrativo di chiusura per la durata di 10 giorni per uno dei tre phone center operanti a Romano. Lo ha stabilito la questura di Bergamo come provvedimento a seguito dei rapporti ricevuti dalla polizia locale di Romano che sta effettuando diversi controlli in questo genere di locali. In particolare nel phone center in questione è stato rilevato più volte che non venivano identificati e registrati gli utenti dei servizi di telefonia e di internet, come invece prevede la normativa in materia .

Una multa di 3.200 euro è stata invece comminata al gestore di una macelleria islamica a Romano durante una serie di controlli a tutela del consumatore. Nel negozio sono stati infatti rinvenuti alimentari di provenienza dal Nord Africa senza le prescritte indicazioni in lingua italiana circa la provenienza, la composizione , la data di scadenza e gli ingredienti dei prodotti stessi.

Infine gli agenti al comando di Angelo Di Nardo, hanno denunciato e avviato le pratiche per l'espulsione di un cittadino marocchino, M.M. di 35 anni illegalmente residente nel territorio nazionale. L'uomo è stato rintracciato in un pubblico esercizio di Romano dove si trovavano altri cittadini extracomunitari risultati in regola con il permesso di soggiorno.

a.ceresoli

© riproduzione riservata