Venerdì 17 Dicembre 2010

Finalmente il deposito babagli c'è
ma i cartelli per indicare dove no

Il 14 dicembre resterà una data storica per la stazione Autolinee e, in un certo senso, anche per il resto della città. Dopo un'attesa pluridecennale e un leggero sfasamento sull'inaugurazione dell'Urban center, dallo scorso martedì Bergamo ha un deposito bagagli degno di questo nome.

Settantasei locker gestiti dalla Eco Rent cui è stato affidato anche il centro per la mobilità sostenibile, ovvero il noleggio delle famose macchinine elettriche adiacenti allo stesso deposito. Tutti servizi che rientrano nella revisione del secondo lotto delle Autolinee studiata e attuata negli ultimi mesi dall'amministrazione Tentorio e in particolare dal vicesindaco e assessore alla Mobilità Gianfranco Ceci.

Le modalità di utilizzo sono elementari. Quanto al costo, si introducono le monete (da 50 centesimi, 1 o 2 euro) e si gira la chiave: 3 euro ogni 24 ore per i lockers piccoli e di 4 per quelli più grandi.

Un solo piccolo problema: non ci sono ancora i cartelli che ne segnalano la presenza.

Leggi di più su L'Eco in edicola venerdì 17 dicembre

a.ceresoli

© riproduzione riservata