Domenica 19 Dicembre 2010

Colognola, raid al cimitero
Furti su cinquanta tombe

Si sono introdotti nei cimiteri – tra loro confinanti – di Colognola e Azzano San Paolo durante la notte, mettendo a segno, indisturbati, una serie di furti. Nel mirino dei ladri, che senza scrupoli hanno ripulito almeno una cinquantina di tombe, sono finiti alcuni elementi di arredo in bronzo, in particolare vasi, sottovasi e portafotografie.

L'incursione è stata scoperta sabato mattina, all'apertura dei cancelli: sul posto la polizia locale di Bergamo e Azzano e i carabinieri. Le tombe «visitate» dai malviventi sono una quarantina sul lato di Azzano, e una quindicina verso Colognola.

Pare che i ladri si siano introdotti nel camposanto passando dal cantiere in corso per la realizzazione del nuovo cimitero islamico. I lavori, partiti prima dell'estate, dovrebbero concludersi nei primi mesi del nuovo anno.

Non è purtroppo la prima volta che si verifica un fatto del genere: e ora si pensa a un sistema di controllo con le telecamere.

Tutti i dettagli su L'Eco di Bergamo del 19 ottobre

r.clemente

© riproduzione riservata