Domenica 19 Dicembre 2010

Si ribaltano con la macchina a Gorno
Abbandonano l'auto e tornano a casa

Abbandonano l'auto ribaltata sulla strada e i carabinieri li «rincorrono» a casa. Ha dell'incredibile l'incidente accaduto, nella notte tra sabato 18 e domenica 19 dicembre a Gorno. Protagonisti due giovani del posto rimasti fortunatamente illesi nonostante l'auto - una Ford Fiesta  - sia volata sull'asfalto capottandosi.

A dare l'allarme un abitante che è stato svegliato dal gran fracasso e, affacciandosi alla finestra, ha temuto il peggio vedendo l'auto completamente ribaltata sulla carreggiata. Ma all'arrivo dei soccorsi, all'interno della Ford, non c'era nessuno.

Hanno cercato a lungo, scandagliando anche nei pressi del vicino torrente che scorre a lato della strada, i soccorritori del Corpo volontari Presolana quando l'altra notte si sono precipitati “in codice rosso” in via Prealpina Inferiore, all'altezza del civico 24, lungo la provinciale 46 che dallo svincolo di Ponte Nossa conduce in Val del Riso. Sarà stato il forte spavento o, forse, la paura di incorrere in qualche guaio più grosso la motivazione che ha indotto i due giovani - alla guida c'era un 22enne di Gorno - ad abbandonare l'auto, in mezzo alla carreggiata, dopo essersi liberati dalle lamiere. Uscendo dall'abitacolo, forse attraverso uno dei finestrini infranti nel violento impatto, si sono infatti allontanati verso casa dove poi, però, sono arrivati i carabinieri del nucleo radiomobile di Clusone- intervenuti sul luogo dell'incidente insieme ai vigili del fuoco di Gazzaniga - per gli accertamenti del caso.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata