Mercoledì 22 Dicembre 2010

Il Tar ha negato la sospensiva:
via Quarenghi, resta il coprifuoco

Il Tar di Brescia ha negato la sospensiva dell'ordinanza su via Quarenghi (chiusura negozi alle 20), come richiesto nel ricorso di una ventina di commercianti. Ora si attende la discussione nel merito, calendarizzata per il 13 gennaio.

Nel ricorso contro il provvedimento che impone la chiusura dei negozi della via alle 20 nei feriali e alle 16 nei festivi, si denunciavano gravi penalizzazioni per le attività commerciali. Il Tar non pare di questo avviso: «Il danno lamentato dai ricorrenti pur in sé obiettivamente apprezzabile, appare, nella sua consistenza, indicato solo in termini probabilistici e previsionali, senza così poter assurgere a quei requisiti di estrema gravità ed urgenza richiesti dall'articolo 56 del nuovo codice del processo amministrativo».

Ma soprattutto, considerato che la camera di Consiglio è fissata per il 13 gennaio «l'eventuale decreto monocratico di accoglimento dell'istanza finirebbe per risolvere in sé gran parte delle esigenze cautelari ad essa sottese». Questo perché l'ordinanza di Palafrizzoni scade il 31 gennaio, e ha quindi «un effetto limitato». Comunque se ne riparlerà a gennaio.

r.clemente

© riproduzione riservata