Giovedì 23 Dicembre 2010

Buche nell'asfalto: tempestato
il centralino della polizia stradale

Mattinata «bollente» per il centralino della polizia stradale, letteralmente tempestato di telefonate di lamentela degli automobilisti per le buche - in alcuni casi sarebbe più appropriato dire piccole voragini - che si incontrano sulle strade della Bergamasca.

In provincia
Le segnalazioni più insistenti sono arrivate dalla statale 11 Padana Superiore, dalla statale 42 del Tonale, ma anche dalla 35 e dalla 671 (asse interurbano e Valle Seriana). Poi ancora, per esempio, dalla Grassobbio Zanica; e tante lamentele anche da Clusone.

Il sale sparso per far sciogliere la neve prima, la forte pioggia poi, hanno colpito duro: la situazione in alcuni casi è allarmante, e i veicoli in transito rischiano anche di fare incidenti per evitare le voragini. La polstrada ha subito messo in allerta la Provincia, che si deve occupare delle manutenzioni, ma la pioggia che continua a cadere certo non facilita né gli interventi né la tenuta delle toppe.

Una toppa che va messa per forza, «perché – aveva spiegato mercoledì il titolare alla Viabilità della Provincia, Giuliano Capetti – certe situazioni sono pericolose e dobbiamo intervenire subito».

Tant'è che di operatori in campo se ne sono visti un po' dappertutto, in queste ore: asfalto liquido e pale alla mano. Il problema è che se poi piove sul rattoppo, come in questi giorni, siamo da capo. Con l'aggravante che l'operazione ha il suo peso economico.

A Bergamo
Il Comune conferma che «a seguito delle forti nevicate, del gelo e del sale che è stato sparso, su diverse strade della città si sono aperte diverse buche. Le forti piogge che stanno attualmente interessando il territorio cittadino hanno peggiorato notevolmente la situazione. Le squadre di operai del Comune di Bergamo sono all'opera già da alcuni giorni per sistemare il manto stradale, anche se il maltempo rende gli interventi poco efficaci. Da lunedì prossimo, quando le condizioni del tempo lo permetteranno, si provvederà ad interventi che risulteranno più risolutivi. Nel frattempo l'amministrazione comunale invita gli utenti della strada a prestare la massima attenzione».

r.clemente

© riproduzione riservata