Lunedì 27 Dicembre 2010

Rapina e tentata estorsione
Arrestato un giovane romeno

Un romeno di 22 anni residente a Seriate è stato arrestato dalla polizia della questura per rapina e tentata estorsione ai danni di una connazionale di 21 anni che ha avvisato le forze dell'ordine e attirato in una trappola il malvivente.

È successo domenica 26 dicembre. Verso le 17,30, la 21enne romena era in via Serassi e stava camminando verso la chiesa quando è stata avvicinata da un giovane, appena sceso da una Ford Ka, che l'ha spinta rubandole la borsetta (contenente documenti, il cellulare e 100 euro) e fuggendo in auto.

La giovane donna si è recata per la denuncia in questura e, con il telefono della sorella, ha chiamato il suo numero. Ha risposto il malvivente che le ha detto di rivelargli il pin del bancomat, in caso contrario avrebbe distrutto i documenti. La ragazza gli ha dato un pin sbagliato, così c'è stato un secondo contatto telefonico in cui il malvivente ha insultato la giovane e le ha proposto uno scambio: 200 euro per i documenti.

I due si sono incontrati al Carrefour di Borgo Palazzo verso le 19,30 per lo scambio, ma ad attendere il malvivente c'era anche una volante della polizia che ha arrestato il giovane, risultato incensurato e nullafacente. Processato per direttissima.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata