Mercoledì 29 Dicembre 2010

Slavina sulla Grigna lecchese
L'elisoccorso recupera 3 feriti

Tre escursionisti sono rimasti coinvolti in una slavina che si è staccata questa mattina nella zona del canalone Porta sulla Grigna meridionale, nel Lecchese. I tre, uno dei quali ha riportato un trauma cranico, sono stati recuperati e trasportati in ospedale dai volontari del Soccorso alpini di Lecco, intervenuti con l'elisoccorso.

I tre stavano risalendo le rocce mediane del canalone a circa 1500 metri di quota, quando sono stati investiti dalla massa nevosa della slavina staccatasi dalla Grigna Meridionale. Gli uomini del Soccorso alpino parlano senza mezzi termini di esito miracoloso dell'incidente. La massa nevosa si è staccata sopra gli escursionisti - provenienti da paesi vicini al Lecchese - e travolgendoli, li ha fatti precipitare per una ventina di metri, fino alla base delle rocce. La loro fortuna è stata che la massa nevosa sia passata sopra le loro teste, creando poi un accumulo di due metri più a valle per un fronte di un centinaio di metri. Due escursionisti sono finiti semisepolti - una ragazza con le caviglie fratturate e un ragazzo con una spalla lussata - ma hanno potuto chiedere aiuto al terzo amico, rimasto quasi illeso quaranta metri più a monte. A quel punto è scattato l'allarme e il Soccorso alpino è intervenuto con l'elisoccorso per recuperare i feriti.

e.roncalli

© riproduzione riservata