Mercoledì 19 Gennaio 2011

Vertova-Colzate: scontro viabilistico
Il Tar decide dove passeranno i camion

Si terrà il prossimo 10 febbraio l'udienza presso il Tar di Brescia sulla controversia che vede contrapposti i comuni di Vertova e di Colzate a proposito del transito dei mezzi pesanti diretti verso i cantieri edili posti in territorio di Vertova ma raggiungibili solo transitando per le vie di Colzate (via Roma- Via Bonfanti).

Una vicenda che si trascina dal 2009 e che non ha trovato ancora una soluzione pacifica. E così, per iniziativa del Comune di Vertova la vicenda è finita davanti al Tribunale Amministrativo Regionale che avrebbe dovuto pronunciarsi già il 16 dicembre scorso ma ha rinviato tutto al 10 febbraio, su richiesta di Vertova, per sopraggiunti motivi di ordine tecnico avendo Colzate modificato la delibera contro cui era rivolto il ricorso.

Il Comune di Colzate nel settembre 2009 aveva emesso un'ordinanza con cui disponeva la chiusura al traffico ai mezzi con portata superiore ai 200 q lungo le via Roma e Bonfanti per motivi di sicurezza e di salvaguardia delle strade urbane. L'ordinanza, dopo le proteste di Vertova che si riteneva lesa nei suioi diritti, era stata in seguito modificata e attenuata ma non al punto di soddisfare il comune limitrofo i cui automezzi, diretti ai cantieri di via Moracchio e via Mons. Zenone Testa, erano particolarmente penalizzati. Vertova chiedeva il rispetto di una convenzione risalente al 1982 che impegnava Colzate a non impedire il transito degli automezzi, Colzate replicava di aver solo limitato e regolamentato, e non impedito, il loro passaggio. Malgrado i numerosi incontri bilaterali tenutisi per trovare soluzioni di compromesso, non si è giunti ad un accordo amichevole e il Comune di Vertova ha deciso di interporre ricorso al Tar.

Leggi di più su L'Eco di Bergamo di mercoledì 19 gennaio

e.roncalli

© riproduzione riservata