Martedì 01 Febbraio 2011

Hashish e cocaina in 312 ovuli
Il sequestro allo scalo di Orio

Due chili di hashish, 660 grammi di cocaina, il tutto confezionato in 312 ovuli. E' quanto sequestrato dai funzionari della Sezione Operativa Territoriale dell'aeroporto di Orio al Serio, nel corso di tre operazioni finalizzate alla repressione del traffico internazionale di droga.

Le operazioni sono state condotte con la collaborazione dei militari della Guardia di Finanza. Le sostanze stupefacenti, confezionate in 312 ovuli, erano
trasportate con la modalità dei «body packers», mediante occultamento «dentro il corpo», in poche parole erano state ingoiate. I narcotrafficanti, cittadini extracomunitari provenienti da Nord Africa, Francia e Spagna, sono stati arrestati e denunciati. Sulle operazioni vige massimo riserbo degli inquirenti che ipotizzano ulteriori sviluppi.

e.roncalli

© riproduzione riservata