Domenica 06 Febbraio 2011

Rifiuti, Bergamo quasi pronta
all'avvio del tracciamento Sistri

A poco meno di quattro mesi ormai dall'entrata in vigore del nuovo sistema di tracciamento dei rifiuti, il Sistri, le imprese di Bergamo sono quasi pronte.
In provincia sono state consegnate infatti a 5.926 aziende 6.621 chiavette Usb necessarie per comunicare gli spostamenti dei rifiuti.

Un risultato tutto sommato buono, si commenta in Camera di Commercio, se si pensa che in tutto l'ente aveva ricevuto dal ministero 7.341 dispositivi, uno per ogni unità locale, da distribuire alle 6.609 imprese che nella prima fase di avvio del sistema si sono iscritte e hanno fatto domanda per ricevere il materiale. Vuol dire che sono state ritirate il 90% delle chiavette e 9 imprese su 10 sono pronte.

I picchi nelle consegne si sono avuti in avvio ad agosto e a dicembre, all'approssimarsi dell'entrata in vigore di Sistri che era stata fissata al 1° gennaio e poi prorogata al 1° giugno.

Fra i dispositivi non ancora distribuiti, 242 non possono essere consegnati perché sono state rilevate incongruenze nelle posizioni e si aspetta il via libera da Sistri. Per altre 438 chiavette, invece, sono stati fissati gli appuntamenti per la consegna.

Tutti i dettagli su L'Eco di Bergamo del 6 febbraio

r.clemente

© riproduzione riservata