Martedì 08 Febbraio 2011

Febbraio mite e senza nebbia
Ma lo smog resta alle stelle

Un febbraio anomalo: continua la situazione anticiclonica che comanda il tempo su tutta l'Europa occidentale, dalla Sicilia alla Norvegia. Per quanto ci riguarda, pur nell'immobilità degli strati d'aria che l'alta pressione comprime verso il suolo, la nostra pianura si trova al momento ancora senza nebbie e con un clima primaverile però segnato da un'aria sempre più pesante, in città ed in pianura, e che se ne andrà solo con la prossima piovuta.

Ma ancora per tutta questa settimana la situazione non è destinata a novità. La temperatura in montagna, dopo i picchi sui +10 °C misurati lunedì a 2 mila metri di quota, dovrebbe da martedì iniziare un lento raffreddamento, pur permanendo sempre ben oltre la norma di questo periodo. Senza ventilazione, sulla nostra pianura potrà formarsi da martedì qualche primo banco di nebbia al suolo, o degli strati nuvolosi bassi.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata