Giovedì 10 Febbraio 2011

Alzano, il Comune chiama il Fantoni
Affreschi restaurati dagli studenti

Ad Alzano la collaborazione tra l'amministrazione e la scuola d'arte «Andrea Fantoni» di Bergamo sta consentendo di effettuare il restauro delle volte del Palazzo Pelliccioli, sede del municipio, senza aggravi per le casse comunali. Lo scorso anno gli allievi della prima classe del corso post-diploma per «Tecnico collaboratore del restauratore di beni culturali» hanno eseguito un intervento conservativo nella Sala bianca, al primo piano del palazzo.

«Per i 18 studenti del corso si è trattato di un progetto di scuola-cantiere: nel periodo tra maggio e giugno l'attività didattica, per la durata di 150 ore, si è svolta ad Alzano» spiega Paola Carminati, insegnante coordinatrice del corso della scuola «Fantoni».

L'intervento di restauro è gratuito, ma altamente professionale, poiché gli studenti sono già diplomati e durante l'anno svolgono attività di laboratorio con docenti esperti. Non è la prima volta che il Fantoni entra a Palazzo Pelliccioli: già 6-7 anni fa gli alunni del corso precedente avevano lavorato agli affreschi della sala consiliare. E per il 2011 è già in programma un intervento sugli affreschi soprastanti lo scalone d'ingresso.

Leggi di più su L'Eco di Bergamo del 10 febbraio

e.roncalli

© riproduzione riservata