Giovedì 10 Febbraio 2011

Gli studenti vanno in orbita
con l'Agenzia aerospaziale

Va in orbita il Majorana con il progetto Edusat: l'istituto tecnico di Seriate è scuola polo per il Nord Italia in un programma pluriennale per lo studio dei satelliti. Il materiale è fornito dall'Agenzia spaziale italiana ed è coordinato a livello nazionale dalla Imt di Roma, in collaborazione con le università Sapienza e Tor Vergata.

Gli studenti progettano e realizzano componenti che poi vengono lanciati a bordo di microsatelliti per i quali si raccoglieranno, nella fase post-volo, tutti i parametri di verifica e di analisi dei dati. Docenti e studenti, seguiti da esperti dell'Agenzia, diventano così protagonisti e tecnici di una vera missione spaziale. Si parla di meccanica orbitale, ambiente spaziale, architettura del satellite, lancio in orbita e stazioni di terra.

Prove nello spazio Per l'Agenzia e le aziende aerospaziali Edusat rappresenta un sistema di prova in orbita di componenti tecnologiche come celle solari di nuova generazione, concentratori solari e trasponditori di banda. L'obiettivo didattico generale è avvicinare gli studenti alle professioni aerospaziali. Il Majorana coordina la rete di scuole attraverso un docente responsabile, l'ingegner Vittorio Falci, che lavora insieme a colleghi dell'It Paleocapa, del liceo scientifico Federici di Trescore Balneario e dell'Istituto Valle Seriana di Gazzaniga. A disposizione degli studenti c'è il software didattico www.imteducational.it e i programmi Celestia e Orbitron.

Il primo è un planetario scaricabile dal web che permette viaggi simulati in tutto il sistema solare. Orbitron invece è un programma libero che insegna a tracciare i satelliti. Ci sono 8.000 satelliti in orbita intorno alla Terra, inclusi quelli che non funzionano e i relitti. Navigano da 150 a migliaia di chilometri di altezza. Le loro orbite possono essere seguite o simulate al computer, perché un software può calcolarne la posizione in ogni momento.

Il progetto Edusat è declinato dalle singole scuole secondo le proprie esigenze. Il liceo di Trescore sta studiando la fisica dei satelliti approfondendo ettromagnetismo e meccanica. L'Istituto di Gazzaniga sta preparando un progetto per la quinta classe da presentare alla maturità, mentre il Majorana impegna gli studenti del 4° anno dell'indirizzo di elettronica e telecomunicazioni al 4° anno.

e.roncalli

© riproduzione riservata