Giovedì 24 Febbraio 2011

Avis Bergamo, 75 anni:
in aumento le donazioni

Con i suoi 3.019 donatori attivi e 458 aspiranti l'Avis di Bergamo ha ulteriormente aumentato le donazioni di sangue e plasma, che nel 2010 hanno toccato quota 5.993 unità. Una generosità, quella degli avisini di Bergamo, che sembra inarrestabile.

Il bilancio dell'anno appena passato sarà tracciato dal presidente dell'Avis cittadina, Mario Rivola, nel corso dell'assemblea che si terrà sabato prossimo, 26 febbraio, alla Sala degli Angeli della Casa del Giovane di via Gavazzeni 11 a Bergamo, con inizio alle ore 14.30.

Durante l'incontro verranno premiati i donatori con il maggior numero di donazioni. Quest'anno, inoltre, doppia festa, dal momento che la data in cui si svolgerà l'assemblea corrisponde al 75° compleanno della sezione Avis Bergamo.

Il 26 febbraio del 1936 il prefetto ne ratificava la costituzione e riconosceva come direttore sanitario (carica che allora comprendeva anche la presidenza) il dott. Luigi Nicolo, designato dalla direzione centrale dell'Avis di Milano.

r.clemente

© riproduzione riservata