Martedì 01 Marzo 2011

Estesa l'area di via Rampinelli
vietata agli operatori televisivi

È stata estesa l'area di via Rampinelli, nei pressi dell'abitazione della famiglia Gambirasio, vietata agli operatori televisivi. Il provvedimento è stato preso dopo che intorno alle 13, alcuni operatori Tv avevano filmato, seppure da alcuni metri di distanza, un'auto con a bordo la mamma di Yara, Maura Panarese, che stava rientrando a casa.

La strada di villa Gambirasio è sempre stata presidiata dalle forze dell'ordine. Dai giorni successivi la scomparsa della ragazzina, era stato impedito l'accesso a via Rampinelli, nel tratto chiuso che porta all'abitazione. I mezzi di informazione potevano quindi parcheggiare a una cinquantina di metri e arrivare davanti alla villa a piedi, pur sotto la sorveglianza della forze dell'ordine che controllavano che nessuno suonasse al campanello.

Sabato sera, dopo che è stato ritrovato il corpo della tredicenne, è stato impedito l'accesso alle auto per un raggio di 200 metri ma si poteva raggiungere con telecamere e macchine fotografiche la strada chiusa a piedi, senza però avvicinarsi alla villa. Da martedì pomeriggio il divieto si è allargato.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata