Lunedì 07 Marzo 2011

Isrec, il sindaco e l'assessore:
«Assenti perché non convocati»

Il Comune di Bergamo non è stato convocato e, quindi, non ha potuto partecipare all'assemblea ordinaria dei soci dell'Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea (Isrec). Il sindaco Franco Tentorio e l'assessore alla cultura Claudia Sartirani rispondono così alla polemica aperta dal presidente dell'Isrec Angelo Bendotti riguardo all'assenza del Comune in occasione dell'assemblea svoltasi sabato scorso nella Sala Galmozzi di via Tasso.

Bendotti, durante la sua relazione introduttiva si era chiesto il perché dell'assenza dei rappresentati del Comune osservando che «non hanno mandato neanche una riga per dire che erano impossibilitati a partecipare» e aggiungendo che si trattava di «assenze che per noi segnano qualcosa di molto profondo».

«Evidenziamo - rispondono con una nota Tentorio e Sartirani - come la mancata presenza del sindaco e dell'assessore alla Cultura all'assemblea ordinaria dell'Isrec, Istituto bergamasco per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea, ha una spiegazione semplicissima: l'Isrec si è dimenticato di convocarli. Un disguido che potrebbe essere solo spiacevole perché ha impedito la presenza del Comune, se non fosse stato oggetto di ingiustificate polemiche».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata