Domenica 13 Marzo 2011

Frecce tricolori in mostra
A Brembilla appuntamenti per il 17

«Frecce tricolori, ambasciatori nel mondo» è il titolo dell'evento più atteso tra le manifestazioni che il Comune di Brembilla, insieme alla parrocchia e al gruppo degli alpini, organizza per festeggiare il 150° anniversario dell'Unità d'Italia. Nella sala espositiva parrocchiale, infatti, è stata inaugurata la mostra sulle Frecce tricolori, con le fotografie di Luca Rocca, che si potrà visitare fino a domenica 20 marzo.

«Unica nel suo genere, la mostra ha fatto registrare in pochi mesi oltre 15.000 visitatori nel lungo percorso espositivo in diverse città italiane e straniere – spiega l'assessore Elena Locatelli –. L'autore, il fotografo Luca Rocca, è riuscito nell'impresa di raccontare per immagini le emozioni che la pattuglia delle Frecce tricolori riesce a trasmettere ai cittadini di ogni fascia d'età e alle migliaia di persone che ogni anno ammirano le evoluzioni dei piloti in giro per il mondo. Le fotografie documentano le varie fasi della loro attività: dal briefing alla vestizione dei piloti, dalla preparazione del volo alla manifestazione acrobatica fino al rientro della pattuglia e alle indispensabili manutenzioni eseguite dai tecnici dei velivoli».

Il programma delle celebrazioni per il 150° prevede, inoltre, per giovedì 17 marzo, giorno dell'Unità d'Italia, il corteo dalla sede degli alpini fino al monumento dei Caduti sul sagrato della parrocchiale, dove si terranno la cerimonia civile e la benedizione. A far da cornice alla manifestazione, l'associazione «Lis Mascaris» di Udine, che sfilerà con le proprie maschere sul tema del volo, ripercorrendo la storia dell'aviazione mondiale attraverso le tappe più importanti. Alcune maschere rimarranno poi esposte fino al termine della mostra dedicata alle Frecce tricolori. Per tutta la giornata saranno presenti tre artisti del gruppo «Madonnari» di Bergamo, che eseguiranno opere a tema, mentre verrà allestito un laboratorio rivolto ai bambini delle scuole elementari. Nel pomeriggio, nella sala della comunità, premiazione del concorso rivolto agli alunni di elementari e medie; inoltre, il gruppo alpini consegnerà alle classi di terza media il Tricolore, una copia della Costituzione e una del libro «In memoriam» scritto da vicesindaco Giovanni Salvi.

Per saperne di più leggi L'Eco di Bergamo del 13 marzo

fa.tinaglia

© riproduzione riservata