Domenica 13 Marzo 2011

Cuneo, si accascia sul campo da calcio:
muore un 17enne bergamasco

Era originario della Bergamasca il ragazzo di 17 anni, Nicola Cantoni, morto sabato sera mentre giocava una partita di calcio amatoriale alla periferia di Cuneo. Il giovane si è accasciato al suolo mentre l'azione di svolgeva da un'altra parte del campo.

La famiglia del ragazzo è originaria di Lovere: da anni si era trasferita a Limone Piemonte, in provincia di Cuneo. Nicola, quando si è accasciato, è stato soccorso in campo da un avversario, medico di professione. Ma poco dop, nonostante un tentativo di rianimazione, è spirato.

La tragedia si è consumata sul campo di calcio della frazione Passatore di Cuneo. Nicola Cantoni, che faceva l'elettricista, era un difensore della The Bombardier Group, squadra di calcio amatoriale di Borgo San Dalmazzo, che milita nel torneo Acsi, Eccellenza girone A.

È improvvisamente caduto a terra e subito è stato soccorso dai compagni e dagli avversari. Uno di loro, medico, ha tentato di rianimarlo, senza riuscirci.

È stato chiesto l'intervento dell'ambulanza, ma poco dopo il ricovero in ospedale, a Cuneo, il ragazzo è morto. Secondo le prime informazioni raccolte sul posto, all'inizio del campionato Nicola Cantoni aveva sostenuto le visite mediche previste dai regolamenti ed era in buona salute.

È stata disposta l'autopsia per stabilire le cause di quello che sembra essere stato un arresto cardiaco. Nicola lascia nel dolore i genitori e una sorella.

r.clemente

© riproduzione riservata