Mercoledì 23 Marzo 2011

Gandino, colta da malore al bar
muore pensionata di 89 anni

Un malore improvviso, al termine di una giornata di festa, non le dato scampo. E' morta improvvisamente a Gandino, all'età di 89 anni, Cristina Savoldelli, attiva come volontaria in Parrocchia. Nata nel 1921 da una numerosa famiglia gandinese, nubile, viveva in via Campana, in pieno centro storico. Nel pomeriggio di lunedì 21 marzo aveva partecipato, immancabile come sempre, alle funzioni pomeridiane del Sacro Triduo dei Morti in Basilica, dove era montata l'imponente Raggiera lignea.

Dopo le celebrazioni ha raggiunto a piedi il poco distante Caffè Centrale di piazza Vittorio Veneto, in compagnia dell'amica Angela Caccia, in passato titolare del locale. Nemmeno il tempo di sedersi a un tavolo del bar e un malore l'ha colta improvvisamente. Il prodigarsi dei presenti e di un nipote prontamente accorso e la corsa all'Ospedale di Seriate con l'ambulanza del 118, non sono valsi a salvarle la vita. Cristina Savoldelli era molto conosciuta in paese, era una figura particolarmente cara alla comunità parrocchiale. I funerali di Cristina Salvodelli saranno celebrati mercoledì 23 marzo alle 14.30, partendo dall'abitazione di via Abate Campana per la Basilica di S.Maria Asssunta.

e.roncalli

© riproduzione riservata