Mercoledì 23 Marzo 2011

Travolto a Trescore cremasco
muore un ragazzino 12enne

Trescore Cremasco, un'altra vita spezzata sulle strisce pedonali. La vittima è Darius Vulpe Mihai, un ragazzino di origini romene di 12 anni che frequentava la quinta elementare del paese.

È stato falciato da un'auto guidata da una donna di Caravaggio mentre attraversava la strada con la sua bicicletta per rientrare a casa. Proprio lì qualche mese fa era successo un altro grave incidente, che aveva avuto come protagonista un netturbino del paese.

«Ho visto il ragazzo attraversare con la sua bicicletta - riferiscono due testimoni, padre e figlio di Capergnanica che stavano attendendo un amico a pochi metri da dove è avvenuto l'impatto. - Il piccolo è arrivato e ha attraversato. La macchina non ha tentato neppure la frenata. Secondo noi non l'ha proprio visto. Ha preso il giovanissimo ciclista in pieno e l'ha buttato dieci metri avanti».

L'auto, una Nissan Micra, era guidata da una donna di 52 anni di Caravaggio. Drius è morto prima di arrivare in ospedale. Accanto al piccolo c'è la mamma, mentre il padre sta tornando dall'ospedale di Bergamo dove è al capezzale di una giovane parente, investita l'atro giorno nella Bergamasca in un incidente.

Leggi di più su L'Eco in edicola mercoledì 23 marzo

a.ceresoli

© riproduzione riservata