Venerdì 25 Marzo 2011

Università di Ingegneria
A Dalmine arriva il pre-test

Matematica, fisica e chimica, logica: tutte materie di quelle «toste». Alle scuole superiori si studiano ma non è facile capire se la preparazione tecnico scientifica raggiunta è adeguata ad accedere all'università. A guardare i risultati dei test di ingresso alla facoltà di Ingegneria dell'Università degli studi di Bergamo emerge che un'aspirante matricola su due passa la prova al primo colpo al test d'ingresso che si tiene a settembre con l'immatricolazione mentre un altro 35-40% la supera solo entro dicembre.

Per consentire ai giovani studenti delle quarte e quinte superiori di misurare la propria preparazione la facoltà di Ingegneria (con sede a Dalmine) da quest'anno offre la possibilità di fare il test in itinere con tre prove durante l'anno scolastico prima di quella a settembre.

Se il test viene superato sarà tra l'altro ritenuto valido come superamento del test d'ingresso e non sarà necessario sostenerlo nuovamente a settembre. L'ateneo orobico ha già fissato le date del test che si svolgeranno il 5 aprile, il 29 aprile e il 23 maggio in forma informatizzata nella sede di via Marconi 5 a Dalmine.

Leggi di più su L'Eco in edicola venerdì 25 marzo

a.ceresoli

© riproduzione riservata