Venerdì 25 Marzo 2011

La precisazione della Provincia:
quel tratto non di nostra competenza

Il dirigente del Settore viabilità e trasporti della Provincia di Bergamo, Renato Stilliti, ha risposto al lettore precisando che quel tratto di strada non è di competenza della Provincia e che nella Bergamasca interventi di quel genere si svolgono di notte. Ecco la lettera integrale di risposta.

«Riscontro la sua comunicazione per precisare che il tratto di strada interessato dai lavori non è di competenza di questa Provincia. Si tratta infatti, come appurato dal personale di vigilanza stradale di questa Provincia, della S.S. 42 "del Tonale e della Mendola" di competenza della società S.p.A. con sede a Milano».

«La competenza può essere peraltro facilmente individuata transitando lungo la strada in quanto installati, così come previsto dal vigente codice della strada, i cippi chilometrici sui quali è indicato l'Ente proprietario della strada. L'utente della predetta è quindi adeguatamente informato in merito all'Ente proprietario della strada».

«Preciso infine che lo scrivente, pur non avendo effettuato i viaggi in Europa indicati nella sua comunicazione, con atto n. 103920 datato 16.10.2002, ha disposto l'esecuzione notturna dei lavori lungo la parte di rete stradale di competenza di questa Provincia caratterizzata da volumi di traffico elevato».

«Tale disposizione è stata confermata in data 16.6.2005 con successiva presa d'atto della Giunta Provinciale nel 2005 e viene, ancor oggi, rigorosamente rispettata, fatti salvi casi di somma urgenza e di urgenza. Potrà conoscere, se ritenuto opportuno, l'elenco delle strade interessate da tale disposizioni consultando il sito di questa Provincia».

Non può pertanto che essere respinta l'accusa di ottusità e superficialità».

Dott. Ing. Renato Stilliti
Provincia di Bergamo
Dirigente del Settore Viabilità e Trasporti

m.sanfilippo

© riproduzione riservata