Venerdì 25 Marzo 2011

Orio: «Giusto riconoscimento
alla grandezza del Caravaggio»

«L'intitolazione dell'aeroporto di Orio è il giusto riconoscimento alla grandezza del Caravaggio». È il commento del sindaco di Caravaggio, Giuseppe Prevedini, che prosegue: «Soddisfazione ma anche orgoglio per questa decisione. È dal '96 che l'amministrazione caravaggina investe importanti risorse per avvicinare lo splendore dell'arte di questo nostro grande artista ai cittadini bergamaschi e non solo. Un artista cui la nostra città, la provincia di Bergamo e il mondo intero hanno reso omaggio, lo scorso anno, nei 400 anni dalla morte».

Il nome dell'aeroporto di Bergamo - dopo l'annuncio dell'Enac, l'Ente nazionale per l'aviazione civile, che ha competenza sulle denominazioni degli scali italiani - ora è «Caravaggio International Airport Bergamo Orio al Serio». Lo ha annunciato .

La richiesta - ricorda una nota della Provincia - era stata avanzata dal presidente Ettore Pirovano nel corso del 2010, in occasione della ricorrenza dei 400 anni dalla morte di Michelangelo Merisi, il grande pittore che ha avuto i suoi natali nella cittadina della Bassa.

La proposta del presidente della Provincia aveva raccolto l'approvazione del consiglio provinciale e dei Comuni sul cui territorio si estende il sedime dello scalo (Orio al Serio, Bergamo, Seriate, Grassobbio, Azzano San Paolo).

Immediato era arrivato l'appoggio all'intitolazione anche da parte del presidente della Regione Roberto Formigoni, un sostegno che ha posto la parola fine ai sogni di quanti avrebbe voluto intitolare al Caravaggio lo scalo di Malpensa.

r.clemente

© riproduzione riservata