Mercoledì 13 Aprile 2011

Un «camping» in via Corridoni:
l'area di sosta destinata ai camper

Il parcheggio di via Corridoni, nato per essere area di lunga sosta e di interscambio con i mezzi pubblici, sarà convertito in area di sosta per i turisti che arrivano a Bergamo con i camper: il progetto prevede la presenza di un gestore, di una sbarra e di telecamere per la sorveglianza.

È quanto prevede un progetto esecutivo del quale la giunta comunale di Bergamo ha discusso nel corso dell'incontro di mercoledì, 13 aprile. Palazzo Frizzoni investirà 70 mila euro per la riconversione dell'area, che si trova alle porte di Torre Boldone, in particolare per realizzare le piazzole per lo scarico delle acque reflue dei camper e i collegamenti per l'utilizzo della corrente elettrica.

Poi è previsto un bando per affidare al vincitore la gestione dell'area: il gestore dovrà realizzare una sorta di Club House, fornendo ai camperisti i servizi essenziali, in cambio del pagamento di una tariffa. Sarà di fatto un piccolo campeggio, con una quarantina di stalli per la sosta.

Tra l'altro dovrebbero essere affidate al gestore la realizzazione e l'utilizzo della sbarra di accesso e del sistema di videosorveglianza. L'area è stata scelta perché di fatto, come parcheggio di interscambio, è sempre stata sottoutilizzata.

A favore dell'utilizzo da parte dei camperisti pesa la relativa vicinanza alla città, soprattutto perché nelle immediate vicinanze passano non solo i pullman dell'Atb ma anche il tram delle Valli.

r.clemente

© riproduzione riservata