Lunedì 18 Aprile 2011

Urgnano, stroncato da un infarto
muore un camionista croato

Un camionista croato di 58 anni - Mato Bicanic, originario di Andrijasevic e residente a Gorizia - è morto nel pomeriggio di lunedì 18 aprile, stroncato da un infarto poco dopo aver finito di scaricare della merce alla «Ime quadri Due stelle» di Urgnano, in via Provinciale.

Erano circa le cinque del pomeriggio quando l'uomo - dipendente di una ditta di autotrasporti con sede a Trieste - ha cominciato ad accusare i primi sintomi dell'infarto, poco dopo aver scaricato il materiale e mentre si stava accingendo a sistemare il proprio autoarticolato per far ritorno a Trieste.

L'uomo è stato subito soccorso e portato nell'infermeria dell'azienda, dove però le sue condizioni sono via via peggiorate. All'arrivo del personale del 118, con un elicottero dell'elisoccorso, l'autista aveva già perso conoscenza e al medico non è rimasto altro che tentare di rianimarlo, ma senza successo.

La salma dell'uomo è stata composta nel cimitero di Urgnano.

a.ceresoli

© riproduzione riservata