20 milioni di italiani in ferie, low cost E voi quanto spenderete? - Sondaggio

20 milioni di italiani in ferie, low cost
E voi quanto spenderete? - Sondaggio

Secondo Confesercenti una persona su tre destinerà non più di 500 euro alle vacanze, mentre solo un 19 per cento arriverà a 750.

Viaggia per lo più in coppia o con la famiglia, usa preferibilmente l’auto, limita il budget, va alla ventura o con prenotazioni fatte in casa, predilige le città d’arte ma gli è tornata la voglia della più classica vacanza al mare.È l’identikit dei quasi 20 milioni di italiani che stanno iniziando il loro periodo di ferie, mentre circa 13 milioni di italiani stanno invadendo le autostrade della penisola. Cresce la voglia di vacanza, ma resta la necessità di comprimere i costi senza rinunciare alla possibilità di divertirsi e riposarsi, rileva Confesercenti.

Così, una persona su tre destinerà non più di 500 euro alle vacanze, mentre solo un 19 per cento arriverà a 750. I primi tagli alle spese riguarderanno l’alimentazione: oltre un terzo (il 38%) rinuncerà a stare comodamente seduto al ristorante o in pizzeria e si cucinerà da solo. Quanto alle destinazioni, Spagna sul versante europeo e Puglia su quello nazionale, sembrano essere le mete predilette. L’estate 2015 marca la ripresa della voglia di ferie degli italiani, ma non delle disponibilità economiche. Cresce la percentuale di italiani «alla ventura»: il 39% non ha prenotato, non ha intenzione di farlo o approfitterà di un’offerta last minute.

© RIPRODUZIONE RISERVATA