Ai lombardi piace l’estero e spendono 6 miliardi per i viaggi

Ai lombardi piace l’estero
e spendono 6 miliardi per i viaggi

Nei primi 4 mesi del 2015 si registra un aumento di 2,5 punti percentuali.

Nel 2015, dato ai primi quattro mesi dell’anno (ultimo disponibile), sono stati oltre 7 milioni i lombardi che si sono recati oltre confine, +2,5% in un anno, per una spesa di 1,8 miliardi di euro in quattro mesi e di circa 6 miliardi in un anno. Milano con 657 milioni di spesa nel 2015 è la prima provincia italiana per viaggi all’estero, tra vacanza e motivi di lavoro anche se diminuisce dell’8% in un anno, seguita da Roma (635 milioni), Torino (273 milioni) e Varese (268). In Lombardia bene anche Como, Brescia e Bergamo. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati Banca d’Italia 2015, 2014 e 2013.

Sono oltre 2.400 le imprese in Lombardia che si occupano di organizzare viaggi e di assistenza turistica, il 15,9% del totale italiano di settore. Un settore stabile tra 2014 e 2015 ma che Milano cresce di circa l’1%, toccando quota 1.117 imprese. Vengono poi Brescia, Bergamo, Varese e Monza e Brianza. In un anno cresce soprattutto Cremona (+7,5%). Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati registro imprese al primo trimestre 2015 e 2014.

© RIPRODUZIONE RISERVATA