Mercoledì 27 Aprile 2011

Demenze, un aiuto alle famiglie
Ad Almenno un «punto unico»

Le persone colpite da demenza sono sempre più numerose. In moltissimi casi sono le famiglie ad assumersi responsabilità e cura, ma anche le famiglie hanno bisogno di aiuto. Da giovedì avranno un supporto in più: la Fondazione Giovanni Carlo Rota di Almenno San Salvatore, alle 10,30 inaugura il nuovo servizio «Puoi Demenze».

Si tratta di un «Punto unico offerta formativa» - il primo a livello provinciale - rivolto principalmente ai familiari di malati affetti da demenza che, in base ai loro bisogni, potranno ricevere informazioni puntuali, chiare ed esaustive sui servizi sanitari, sociosanitari, sociali e assistenziali erogati sul territorio provinciale.

Tra le molteplici informazioni che lo sportello potrà fornire rientrano quelle su servizi erogati dall'Asl (ad esempio invalidità civile, esenzioni, erogazioni di protesi e ausili, e assistenza domiciliare integrata), sulle prestazioni erogate dalle strutture ospedaliere, come l'Unità di valutazione Alzheimer (Uva) e i centri di diagnosi, ma anche gli interventi erogati dai Comuni e quelli gestiti da enti come le residenze sanitarie assistenziali, i «Nuclei Alzheimer», i centri diurni e i gruppi di «Auto mutuo aiuto».

Fondamentale per la realizzazione del progetto è stato il sostegno da parte dell'Asl, della Provincia, del Consiglio dei sindaci e dell'Azienda speciale consortile Valle Imagna-Villa d'Almè (Asc).

Leggi di più su L'Eco in edicola mercoledì 27 aprile

a.ceresoli

© riproduzione riservata