Domenica 01 Maggio 2011

Tutto il mondo a Roma
per Papa Wojtyla Beato

Anche la voce di Bergamo risuonerà forte e appassionata nell'applauso mondiale che, nella mattinata di domenica 1° maggio, si leverà in piazza San Pietro a Roma quando Papa Giovanni Paolo II sarà iscritto nell'albo dei Beati della Chiesa e sarà scoperto il grande arazzo raffigurante il Pontefice polacco, rimasto nel cuore di tutti.

Sono infatti migliaia i bergamaschi che parteciperanno alla beatificazione di Papa Giovanni Paolo II, che sarà proclamata durante una solenne concelebrazione eucaristica presieduta da Papa Benedetto XVI. Decine di migliaia di persone provenienti da tutto il mondo, già dalla tarda serata di sabato, si sono ammassate a ridosso dei varchi per l'accesso in piazza San Pietro a Roma. Gli accessi sono stati aperti all'alba di domenica, verso le 5.

Sabato sera al Circo Massimo c'è stata la veglia alla quale hanno preso parte circa 200 mila pellegrini che si sono congedate al grido «Giovanni Paolo, Giovanni Paolo». L'arena del Circo Massimo era tutta uno sventolio di bandiere di diverse Nazioni: su tutte quelle italiane, spagnole e polacche. Non mancavano stendardi del Vaticano e molti dell'Argentina.

La veglia si è conclusa con un messaggio in collegamento video di Benedetto XVI, al termine del quale c'è stato un lungo e fragoroso applauso. Concludendo l'appuntamento, gli organizzatori hanno ricordato ai pellegrini la possibilità di continuare l'attesa della cerimonia di domenica vivendo una «notte bianca» tra le chiese di Roma. Otto di queste, tutte lungo il percorso che dal Circo Massimo conduce a San Pietro attraverso il centro storico, sono rimaste aperte per tutta la notte.

Leggi su L'Eco di domenica 1° Maggio le dieci pagine dedicate alla beatificazione di Papa Giovanni Paolo II

m.sanfilippo

© riproduzione riservata