Martedì 10 Maggio 2011

Agli assessorati quasi 5 miliioni in più
Bergamo, approvato il «consuntivo»

Quasi cinque milioni. Non saranno la panacea a tutti i mali, ma una boccata d'ossigeno per i Peg (i Piani economici di gestione dei vari assessorati) sì.
La volontà di destinare una parte dell'avanzo d'amministrazione del consuntivo 2010, approvato ieri sera in Consiglio comunale, alle magre dotazioni di alcuni settori come cultura, istruzione e servizi sociali per l'anno in corso, pur non essendo ancora certa, è emersa dall'approvazione all'unanimità – grazie anche alla disponibilità della maggioranza e in primis del sindaco Franco Tentorio – di un emendamento allo stesso bilancio proposto dalle opposizioni.

Le quali sia in Commissione, sia in Consiglio hanno sollevato la questione opponendosi all'originario indirizzo della Giunta, più orientata a destinare questa parte dell'avanzo (4,9 milioni di euro su un totale di 7,9) alle spese in conto capitale.

«Destinare l'avanzo per rimpinguare la parte corrente – ha sottolineato il capogruppo del Pd Elena Carnevali – è importante soprattutto per garantire la tenuta dei settori strategici». «Approviamo il consuntivo e poi decidiamo sull'avanzo», ha aggiunto Roberto Bruni.

Come da copione, approvazione a maggioranza invece per il bilancio: a favore Pdl, Lega e Lista Tentorio, contrarie le minoranze.

Leggi di più su L'Eco in edicola martedì 10 maggio

a.ceresoli

© riproduzione riservata