Mercoledì 11 Maggio 2011

Verso Capo Nord in bicicletta
«Ci divertiamo come ragazzini»

I tre eroici ciclisti del Villaggio degli Sposi partiti alla volta di Capo Nord stanno pedalando ormai da 10 giorni e il ritmo nelle gambe si fa sentire. Dal mattino al tardo pomeriggio, Gianluigi Pellegrini, Silvano Bertazzoli e Dino Valenti restano in sella coprendo una media di 120 chilometri tra una tappa e l'altra.

Nei primi giorni la fatica è stata superiore alle aspettative soprattutto per le salite affrontate sulle Alpi. Poi, percorsi più dolci, meno impegnativi e paesaggi incantevoli hanno ridato forza ai nostri tre ciclisti. Dopo Svizzera e Austria, nell'ultimo weekend hanno raggiunto la Germania dove hanno avuto la possibilità di riposarsi una giornata intera a Hemhofen, ospiti di parenti.

La famiglia di Simone Ohnemüller, composta da Ralf, Laura Ohne e Marc, ha rifocillato i tre ciclisti con pasti tipicamente tedeschi, compresa la colazione del giorno dopo a base di salsicce. I ciclisti, che nel giorno di pausa hanno ripreso i chili smaltiti, sono così ripartiti per Hammelburg percorrendo 124 chilometri. Nella tappa successiva hanno raggiunto Bad Hersfeld: 125 chilometri con un percorso molto impegnativo e piccolo imprevisto. Prima foratura al carrello di Silvano Bertazzoli, cambio record e poi ripartenza. Non contento, Gianluigi Pellegrini, per par condicio ha forato la ruota della sua bicicletta proprio all'arrivo.

I tre amici si stanno divertendo come dei ragazzini. La condizione fisica è perfetta, il ritmo ottimo e stanno attraversando paesaggi bellissimi. «È una grande soddisfazione – raccontano al telefono –. Stiamo bene e, salvo qualche imprevisto tecnico, pedaliamo con decisione ma anche con molto piacere verso Capo Nord. La giornata è scandita dai ritmi della bicicletta, ma alla sera, da buon bergamaschi nessuno ci vieta un bel grappino che riscalda cuori e muscoli. Un saluto a tutti gli amici di Bergamo che ci stanno seguendo su L'Eco, Radio Alta e via Facebook».

fa.tinaglia

© riproduzione riservata