Venerdì 20 Maggio 2011

«La scuola non si rifiuta»:
ecco gli istituti vincenti

Venerdì 20 maggio sono state premiate le scuole vincitrici del concorso a premi «La scuola non si rifiuta», nato dalla collaborazione del Comune di Bergamo con Aprica, azienda che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti anche nella bergamasca.

Il progetto di educazione ambientale, rivolto alle classi quarte e quinte delle elementari e alla prima e alla seconda media, si propone di diffondere la cultura dell'uso senza sprechi delle risorse naturali, la promozione della raccolta differenziata e l'adozione di buone pratiche nelle strutture scolastiche. A questo proposito, i ragazzi hanno preparato un progetto per la gestione dei rifiuti prodotti a scuola.

All'iniziativa hanno aderito 26 classi per un totale di oltre 500 alunni. La premiazione venerdì mattina alle nove al centro don Bepo Vavassori (via Vavassori 9, Bergamo) alla presenza dell' assessore al Territorio e Urbanistica della Regione Lombardia Daniele Belotti, degli assessori all'Ambiente a all'Istruzione di Bergamo e di Saverio Zetera di Aprica.

Queste le scuole vincitrici:
Scuole primarie
-    4° A e B De Amicis
-    5° Bambin Gesù
-    4° A, B e C Pascoli

Scuole secondarie di primo grado:
-    1° B Nullo
-    1° A, B e F Muzio
-    1° A e B S. Alessandro
-    2° A e B Da Rosciate
-    2° A, B e C Capitanio

r.clemente

© riproduzione riservata