Martedì 24 Maggio 2011

Si fa «brillare» la bomba
Evacuati due condomini

Era stata ritrovata sotto il ponte sul fiume Brembo che collega Almenno San Salvatore con Villa d'Almè lo scorso 31 agosto ma solo martedì mattina si è deciso di farla brillare. E così la bomba a mano numero 36 di fabbricazione inglese - rimasta lì dai tempi della Seconda Guerra Mondiale e «scoperta» da un pescatore poco distante dalla riva del fiume - è stata fatta saltare attorno alle 11.15 di martedì, dopo aver preso tutte le precauzione del caso.

La circolazione stradale è stata chiusa per circa mezz'ora, così come - ma solo per motivi di sicurezza, non perchè corressero reali rischi - sono stati fatte evacuare le abitazioni che risiedono in due condomini poco distanti dal ponte.

Ad entrare in azione gli artificieri del X Reggimento Genio Guastatori di Cremona che, in pochi minuti, hanno fatto saltare il detonatore: un bel botto, ma nulla di più.

Sul posto anche il sindaco di Almenno San Salvatore, Carlo Natali, il maresciallo della stazione dei carabinieri di Almenno San Salvatore, la Protezione civile, la Pubblica Assistenza.

La situazione ha potuto tornare alla normalità attorno a mezzogiorno.

a.ceresoli

© riproduzione riservata