Martedì 24 Maggio 2011

Mercoledì Yara torna a Brembate
Da giovedì la camera ardente

Il feretro di Yara Gambirasio arriverà a Brembate Sopra dall'istituto di medicina legale di Milano nella giornata di mercoledì e sarà composto alla casa di riposo Serena di via Papa Giovanni XXIII: ma la camera ardente sarà aperta al pubblico solo a partire dalle 8 di giovedì, e fino alle 20, e nello stesso orario anche nella giornata di venerdì.

Dopo il nulla osta del pubblico ministero è ormai definito il calendario per l'ultimo saluto alla ragazzina che era scomparsa il 26 novembre 2010 e ritrovata morta tre mesi dopo in un campo di Chignolo d'Isola, a nove chilometri da Brembate.

I genitori mantengono l'intenzione di fare cremare la salma della figlia, dopo i funerali.  I funerali saranno celebrati alle 11 di sabato nella palestra al centro sportivo di via Locatelli: all'interno della palestra, per il rito funebre celebrato dal vescovo di Bergamo Francesco Beschi e dal parroco don Corinno Scotti: potranno entrare i genitori di Yara, i più stretti familiari, gli amici intimi e i rappresentanti delle istituzioni e delle forze dell'ordine.

All'esterno della palestra, per le migliaia di persone attese a Brembate Sopra, saranno installati maxi schermi che trasmetteranno la celebrazione.

Dopo il rito funebre a Brembate di Sopra sarà esaudita la volontà dei genitori di Yara di procedere alla cremazione della salma. Una volontà espressa già nei mesi scorsi, e confermata negli ultimi giorni. Il feretro, proprio per questo motivo, sarà infatti trasportato al cimitero monumentale di Bergamo.

r.clemente

© riproduzione riservata