Venerdì 03 Giugno 2011

Sentierone, la palestra sotto le stelle
Sabato la Notte bianca della sport

La più grande «palestra a cielo aperto» che si sia mai vista apre sabato alle 17 ed è pronta ad accogliere gratuitamente tutti i bergamaschi di qualsiasi età. L'invito lanciato dagli organizzatori è semplice: «Bastano un paio di scarpe da ginnastica e la voglia di mettersi in gioco». Tutto pronto per la quarta edizione della «Notte bianca dello sport 2011», organizzata da Teamitalia e dal Comune di Bergamo, dedicata allo sport all'aria aperta e alla solidarietà.

La manifestazione quest'anno si spingerà fino ai limiti delle vie centrali per far posto a tutte le associazioni e Federazioni sportive che hanno aderito all'evento lungo il Sentierone; dalla chiesa di San Bartolomeo fino a piazza Matteotti passando per piazza Vittorio Veneto e il Quadriportico.

Nel villaggio sportivo saranno oltre 50 le discipline sportive che faranno divertire tutti i bergamaschi: dalle 17 all'una gli spazi del centro cittadino si animeranno con discipline come tennis, roller, scherma, boxe, difesa personale femminile, fitness, rugby, tiro con l'arco, discipline orientali, balli caraibici, ginnastica artistica, danza, basket, orientering, mountainboard e molto altro ancora. Sarà inoltre allestito uno spazio con una serie di test in cui dare prova della propria forma fisica.

La città si prepara ad accogliere sportivi e non e dilettanti alle prime armi anche per pensare ai meno fortunati. L'associazione Paolo Belli, infatti, sarà presente sul Sentierone con un'area ristoro i cui proventi andranno interamente devoluti alla lotta della leucemia.

«Ci aspettiamo una riconferma delle 100 mila presenze sul Sentierone dell'anno scorso - ha annunciato Roberto Gualdi presidente Teamitalia -. In altre realtà le notti bianche sono un ricordo, da noi una tradizione». «La nostra città è sempre più capace di trasformarsi in luogo d'incontro promuovendo l'attività motoria - ha aggiunto l'assessore comunale allo Sport Danilo Minuti affiancato da Milvo Ferrandi consigliere delegato di Bergamo Infrastrutture -. L'iniziativa si propone di veicolare i valori genuini dello sport basati su disciplina e condivisione. È inoltre un momento di gioco, socializzazione e spettacolo per riscoprire la vivacità della città animata dai propri atleti e sportivi».

Per informazioni sull'evento www.teamitalia.com

m.sanfilippo

© riproduzione riservata