Lunedì 06 Giugno 2011

Voci su AlbinoLeffe-Modena 0-0
«Certi della nostra onestà»

Abbraccio respinto. «Siamo certi dell'onestà dei nostri tesserati, si faccia chiarezza in fretta», è la risposta del direttore generale dell'AlbinoLeffe, Nicola Bignotti, all'onda sul Serio evocata da Gianfranco Parlato, l'ex calciatore al centro del nuovo ciclone scommesse.

Stando alle intercettazioni, secondo quanto riportato dalla «Gazzetta dello Sport», in una telefonata con Massimo Erodiani, Parlato avrebbe riferito di un «abbraccio», cioè di un accordo per il pareggio, nella gara AlbinoLeffe-Modena (0-0) del marzo scorso.

Domenica il club seriano, per voce del diggì Bignotti, ha fermamente respinto ogni ipotesi d'accusa. «Come già in precedenti occasioni, siamo assolutamente certi dell'onestà e dell'integrità dei nostri tesserati - ha detto Bignotti - e del fatto che abbiano sempre rispettato le regole. Speriamo che venga fatta chiarezza il più in fretta possibile».

Leggi di più su l'Eco di lunedì 6 giugno

m.sanfilippo

© riproduzione riservata